Dirette con gli Autori

In Diretta con gli Autori: Abdellah Taïa

Abdellah Taïa, per la rubrica “In Diretta con gli Autori” presenta nel gruppo Facebook Book Advisor il libro “Melanconia araba” edizioni Funambolo e risponde alle domande dei lettori. Dialogano con l’autore Michela Morelli, Erika Morelli e il traduttore Stefano Valenti.

Diretta del 30 maggio 2020.

Funambolo edizioni presenta "Melanconia araba"

Funambolo edizioni presenta la sua ultima uscita: "Melanconia araba". Con Michela ed Erika dialogheranno l'autore Abdellah Taia e il traduttore Stefano Valenti.I'm going live using StreamYard! Before leaving a comment, please grant StreamYard permission to see your name at streamyard.com/facebook

Pubblicato da Michela Morelli su Sabato 30 maggio 2020

Link alla diretta nel gruppo Book Advisor qui

Sinossi del libro “Melanconia araba” di Abdellah Taïa

Salé, vicino a Rabat. Metà degli anni ’80. Un giovane adolescente, Abdellah, durante l’ora della siesta, è alla ricerca di un suo amico. Un gruppo di ragazzi lo aggredisce, lo insulta, tenta di violentarlo. Sta al gioco. Si sente morire. Scappa. Corre via da una società omofoba che vuole etichettarlo, lui che ha già conosciuto il desiderio omosessuale. Sarà la prima di quattro dolorose cadute in ognuna delle quali Abdellah si sentirà morire, piccole morti interiori, dalle quali ne uscirà più forte e consapevole di prima per correre verso il proprio sogno, diventare un regista. Corre via. È la sua unica forza, il suo unico modo per affrontare la violenza del suo Marocco e il turbinio di alcuni amori sbagliati.

Melanconia araba mostra il corpo e l’anima poetica di un giovane marocchino che inciampa nei virtuosismi del destino, muore in senso metaforico e rinasce, amputato ma più forte di prima. A Salé. A Marrakech. A Parigi. A Il Cairo. Taïa ripercorre le tappe di una educazione sentimentale rivisitando i luoghi della memoria, descrivendo lo scompiglio di un “io” nel mezzo di una battaglia, con uno stile intimo, incisivo, poetico. Un libro per palati fini, per chi ha voglia di scoprirsi, di piangere ma non fermarsi, per chi crede che dietro l’angolo ci sia sempre un’altra opportunità.

.
Tags
Mostra di più

Redazione

Redazione della pagina web www.thebookadvisor.it

Related Articles

Back to top button
Close
Close