Il Tizio che legge

“Da una storia vera” di Delphine De Vigan, edizioni Mondadori: il Tizio che legge

Un romanzo che è al tempo stesso un rivelazione, “Da una storia vera” di Delphine De Vigan è un libro intimo, spaventosamente reale.

Delphine è reduce dall’enorme successo del suo ultimo libro, un romanzo che l’ha precipitata in una inaspettata quanto debilitante fama. Delphine e resta svuotata, al punto che non riesce più a scrivere nemmeno una semplice mail, è allora che nella sua vita entra L. L. è una donna sofisticata, sicura di sé, bella, sembra sapere tutto di Delphine e poco a poco si introduce nella sua quotidianità.

“La gente crede a quello che legge, ed è un bene. La gente sa che solo la letteratura ha accesso alla verità. La gente sa quanto sia faticoso scrivere di sé, sa riconoscere quando un libro è sincero e quando non lo è. E credimi, non sbaglia mai. Sì, la gente, come dice il tuo amico, vuole la Verità. Vuole la certezza che sia accaduto davvero. La gente non crede più alla fiction e anzi, se proprio vuoi saperlo, la guarda con sospetto. Crede alle prove, alle testimonianze”.

Un intenso dialogo interiore

da una storia vera Delphine de viganQuesto romanzo è un lungo e intenso dialogo interiore, le sue parole sono rivolte a chiunque crei arte, a tutte le persone che mettono a frutto la loro creatività, anche se fosse solo per scrivere un semplice biglietto di auguri.
È un libro che ho sentito con forza, in più di un punto ho quasi avuto la sensazione che si rivolgesse a me. L’ho apprezzato tantissimo, l’ho divorato, se avessi potuto probabilmente lo avrei letto in un solo giorno.

È una narrazione forte, intensa, diretta, un viaggio reale nella mente di una scrittrice che per quanto di successo non ha raggiunto la pace. Credo che la pace non sia per chi fa o tenta di fare arte. Da grande fan di King non ho potuto non notare un affascinante riferimento a Misery.

“Da una storia vera” di Delphine de Vigan, edizioni Mondadori. Il Tizio che legge

Il Tizio che legge su Instagram: qui

 

.
Mostra di più
Back to top button