Un libro tra le mani

“Mio fratello rincorre i dinosauri” di Giacomo Mazzariol: recensione libro

Che dire…fino a quando ci saranno ragazzi come Giacomo Mazzariol, il mondo non sarà poi un posto così brutto!

Un racconto in cui l’autore mette a nudo l’evoluzione del rapporto con il suo fratellino speciale (affetto da Sindrome di Down), che passa attraverso la meraviglia, lo stupore e le aspettative nell’infanzia, poi la delusione, la vergogna e la paura del pregiudizio nell’età adolescenziale, per culminare nella presa di coscienza che ci sono cose che non si possono governare, che bisogna prendere come vengono e che l’unica cosa che si può sempre scegliere è AMARE, amare senza condizioni“.

Mio fratello rincorre I dinosauri

Un libro fresco, ironico, moderno (come è giusto che sia) e, allo stesso tempo, profondo ed educativo.
Ci insegna quanto la diversità sia trasversale, quanto coinvolga anche gli affetti più prossimi, e quanto questi (specie se sono bambini) debbano attraversare una serie di fasi (per niente semplici) prima di giungere ad una serena accettazione di questo amore immenso, troppo spesso minacciato dalla paura del giudizio altrui.
Accettazione che ha i suoi tempi, esattamente come la disabilità.
Ma è anche un libro di formazione, pieno di tutti i tumulti emotivi propri dell’adolescenza, amicizia, prime infatuazioni, band musicali…

Diverte, commuove, stupisce

Nessuna retorica, nessun pietismo…è un libro divertente e commovente, che spiazza per la sua sincerità e stupisce per la bravura del suo giovanissimo autore (con la supervisione di Fabio Geda). C’è solo da imparare da questo ragazzo.

Gio era tutto, ma più di ogni altra cosa era libertà. Lui era libero in tutti i modi in cui avrei voluto essere libero io.”

Ho guardato il film che ne è stato tratto, ma, mi spiace dirlo, non mi è piaciuto granché.
Il libro è molto bello (e cinematografico) già così com’è, non c’era nessun bisogno di cambiare tante cose (troppe)…e in peggio.
Peccato.

Mio fratello rincorre i dinosauri Film

“Mio fratello rincorre i dinosauri” di Giacomo Mazzariol Einaudi editore. Un libro tra le mani.

.
Mostra di più

Antonella Russi

Nata a Taranto, classe '76. Lettrice per passione, da sempre.

Articoli correlati

Back to top button